La Biblioteca

Biblioteca d'arte Signoretti, un patrimonio librario di inestimabile valore

Libri antichi e moderni, prime edizioni e riviste internazionali

La Biblioteca d’arte Signoretti è una biblioteca di Storia dell’arte a carattere specialistico che raccoglie più di 50.000 volumi.

Inizialmente concepita come supporto alla collezione d’arte di Franco Signoretti, nel corso degli anni si è notevolmente ampliata consolidandosi come una delle biblioteche d’arte più complete e aggiornate del settore.

La biblioteca è in continuo aggiornamento.

Il link porta al catalogo della biblioteca nel sistema Opac

Aree tematiche

La biblioteca ha avuto origine da due nuclei principali, corrispondenti agli interessi collezionistici del proprietario, incentrati sulla pittura italiana e sulla ceramica. Nel corso degli anni, la raccolta è stata ampliata e strutturata in sezioni tematiche che abbracciano la ricerca storico artistica dal Medioevo al Novecento.

Le sezioni più cospicue sono quelle di Pittura italiana e Pittura straniera che raccolgono in ordine alfabetico le monografie dei pittori.

Le altre sezioni di rilievo sono: Arti grafiche, Scultura, Architettura, Arti Applicate, Studi, Fonti, Iconografia, Cataloghi di mostre (monografiche sugli artisti e di argomento generale), Cataloghi di musei (italiani e stranieri), Cataloghi di collezioni, Cataloghi d’asta antichi, Topografia italiana.

La vasta raccolta libraria è ulteriormente arricchita dalla presenza dell’Emeroteca, che comprende i principali titoli di riviste scientifiche internazionali di storia dell’arte completi di tutte le annate.

Fondo antico

Il fondo antico conserva preziosi libri pubblicati tra il secolo XVI e il 1831 (anno in cui sono cambiati i canoni di stampa), prevalentemente di letteratura artistica. Tra essi spiccano, per esempio, l’edizione giuntina del 1568 delle Vite di Giorgio Vasari, le Meraviglie dell’arte di Carlo Ridolfi del 1648 e la Felsina pittrice del 1678 di Carlo Cesare Malvasia. Di particolare valore, sia dal punto di vista editoriale ma anche come emblema del pensiero illuministico e scientifico, è l’edizione originale dell’Encyclopédie di Denis Diderot e Jean-Baptiste d’Alembert, completa di tutti i volumi di testo e di incisioni pubblicati tra il 1751 e il 1772. Alcuni esemplari di particolare pregio sono stati concessi in prestito per mostre d’arte.

Servizi bibliotecari

Il link porta al catalogo della biblioteca nel sistema Opac

La disposizione dei volumi a scaffale aperto, organizzati in sezioni secondo la classificazione decimale Dewey, offre all’utente la possibilità di orientarsi autonomamente all’interno della biblioteca.

Attualmente, alcune sezioni sono ospitate in un’altra sede, pertanto è necessario effettuare una richiesta preventiva tramite email per accedere ai volumi collocati nelle seguenti sezioni: Architettura (Architet), Arti Applicate (ArtiAppli), Iconografia (Iconograf), Cataloghi di Mostre (CatMostre – di argomento generale), Cataloghi di Musei (CatMusei), Cataloghi di Collezioni (CatCollezioni), Cataloghi d’Asta (CatAsta), Topografia italiana (LocArt).

Per la consultazione dei libri antichi è necessario inviare richiesta specifica tramite email.

È consentito effettuare fotoriproduzioni con mezzi propri o utilizzando gli apparecchi messi a disposizione dalla Biblioteca, nel rispetto della normativa di legge vigente.

È possibile richiedere di conservare i libri consultati per i giorni successivi.

Il personale qualificato della biblioteca è disponibile per gestire le richieste di informazioni bibliografiche, sia in presenza che da remoto.

La biblioteca fornisce scansioni di articoli, capitoli di libri o altri materiali tramite email.

La biblioteca offre gratuitamente un collegamento wifi e dispone di tre connessioni tramite cavo Ethernet.

La ricerca di un volume può essere effettuata nel catalogo della Biblioteca d’arte Signoretti all’interno del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) aperto al pubblico (OPAC): https://opac.sbn.it/web/opacsbn/risultati-ricerca-avanzata?item:3088=PU0320#1702489036835 o nel catalogo collettivo delle biblioteche di Biblio Marche Nord: https://bibliomarchenord.it/SebinaOpac/.do.

 

Non è previsto il servizio di prestito.

Modalità di accesso alla biblioteca

L’accesso alla biblioteca è gratuito, previa iscrizione tramite il modulo sottostante






    Autorizzo il trattamento dei miei dati al fine di dare seguito alla mia richiesta.

    I dati personali saranno trattati in conformità con la Privacy Policy.*

    Accetto di ricevere via email la newsletter di Palazzo Perticari contenente novità, aggiornamenti e offerte. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

    Carrello
    Torna in alto